fbpx

Bufale su patente ritirata, facciamo chiarezza

Sono ormai alcuni giorni che sul web appaiono bufale su patente ritirata o sospesa, bufale su cui vale la pena fare chiarezza.

Non lo facciamo per tranquillizzare gli automobilisti poco virtuosi dalla guida multitasking.

Lo facciamo per dovere di cronaca su un argomento che ci sta molto a cuore ovvero la sicurezza stradale.

La guida con il cellulare al momento è regolata dall’articolo 173 del codice della strada.

La guida con il cellulare è punita con una sanzione sanzione amministrativa che va dai 161 ai 647 euro.

La patente ritirata o sospesa è un provvedimento previsto solo in caso di recidiva ovvero quando un automobilista già multato per l’infrazione la ripete.

Ricordiamo che sempre in base all’articolo 173 del codice della strada permane il divieto di utilizzo di apparecchi radiotrasmittenti e permane obbligo di vivavoce ed auricolari.

La notizia vera è che la patente ritirata o sospesa in caso di guida con il cellulare è al vaglio della commissione trasporti.

Sarà un iter molto lungo che ci auspichiamo termini in un provvedimento di patente ritirata o sospesa per chi usa il cellulare alla guida.

Per questo motivo invitiamo tutti gli automobilisti ad assumere un comportamento virtuoso alla guida.

Ricordiamo che il divieto sull’utilizzo dei cellulare vale anche al semaforo poiché la macchina non è in sosta ma in marcia.

Le bufale ormai purtroppo fanno parte di alcune scelte redazionali che non ci appartengono e per tale motivo confutiamo queste bufale su patente ritirata e sospesa.

Chiudiamo con un report dell’ISTAT “Senso civico: atteggiamenti e comportamenti dei cittadini nella vita quotidiana” (su dati 2016-2018).

Pare proprio che gli italiani sopportino il malcostume del cellulare alla guida e del parcheggio in divieto a patto che il primo sia per urgenze e il secondo non costituisca ostacolo.

Non guidare se devi usare il cellulare. Su ciaoaldo.com ci sono autisti che guidano la tua auto a soli 10€/ora.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares