come recuperare l'auto

Come recuperare l’auto se bloccati in stato di ebbrezza

Come recuperare l’auto se bloccati in stato di ebbrezza e con patente sospesa

Attenzione perché superare il limite nel momento di un controllo delle forze dell’ordine, Polizia, Carabinieri o Vigili Urbani comporta, oltre alla certezza della patente sospesa ed alla sanzione anche il fatto che non si possa continuare a guidare l’auto. Evidentemente perché si viene considerati ancora in stato di ebbrezza.

Quindi quando qualcuno è fermato e trovato alla guida di un’auto con tasso alcolico sopra il limite previsto dalla norma, in stato di ebrezza cosa può e non può fare? Abbiamo appena detto che non può guidare e qualora non fosse possibile darla ad una persona presente o ci si deve rivolgere ad un operatore del soccorso stradale autorizzato o ad un servizio di autisti privati o personali come quello offerto dal portale www.ciaoaldo.com

In entrambi i casi, il primo ben più costoso del secondo, visto che un driver di CiaoAldo costa solo 10€/ora, i conduttori porteranno il mezzo, auto o moto, in un luogo indicato da chi ha avuto la sanzione e la patente sospesa.

E se ci si rifiuta di fare l’alcool test, che cosa può succedere? Molta, moltissima attenzione perché il rifiuto a sottoporsi alla richiesta delle forze dell’ordine senza un giustificato motivo commette un illecito penale. Ricordiamo che l’esame con l’etilometro deve venire ripetuto a distanza di cinque minuti e che non farlo comporta l’arresto da un minimo di tre mesi ad un anno, una multa da 1.500 €  a 6.000 €  e la patente sospesa da sei mesi a due anni con anche la confisca del veicolo, naturalmente se intestato al soggetto sanzionato.

Un’ultima importante nota che riguarda i neopatentati, ossia chi ha la patente da meno di tre anni o con un’età inferiore ai 21 anni: tasso zero. Ossia non possono bere nulla. E’ ciò vale anche per i conducenti professionali, NCC e tassisti o per i camionisti che guidino mezzi oltre le 3,5 tonnellate. Ripetiamo: tasso zero!

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares