ritiro patente stato di ebbrezza cosa fare

Divieto di sosta 2020, cosa è cambiato.

Abbiamo già scritto in questo blog di come la sosta selvaggia assieme al superamento del limite di velocità e alla guida con cellulare sia tra le maggiori cause di multe in Italia ma in questo articolo vi vogliamo indicare cosa cambia in materia di Divieto di sosta in questo 2020 .

Anno funesto il 2020, in cui il Nuovo Codice della strada non ha ancora visto la luce e al suo posto sono state varate alcune norme proprio in merito a questa materia.

Il Divieto di sosta è sempre stato un tema molto dibattuto poiché le amministrazioni locali spesso si sono “macchiate” di atteggiamenti troppo rigidi anche in pieno periodo pandemia, come è successo a Milano.

Questo non ha fatto altro che esacerbare i rapporti tra le pubbliche amministrazioni e i cittadini così come indicato da Simone Baldelli (FI), componente della commissione Trasporti. Ecco le sue parole in merito:

 “Multe selvagge, autovelox dappertutto, biciclette contromano, multe a strascico con gli apparecchi di rilevazione elettronica senza preavviso di notifica sono il frutto avvelenato delle pressioni della solita lobby dei sindaci che vogliono far cassa con le multe per far quadrare i bilanci dopo mesi di lockdown. Alla Camera, dove si sta discutendo la riforma del Codice della strada, il governo ha messo la fiducia, quindi non c’è stata neppure la possibilità di discutere, di cancellare o di modificare queste norme inserite al Senato da un emendamento dei cinque stelle”.

Ed è proprio per questo che lo stesso Baldelli ha presentato un disegno di legge per abrogare queste riforme, proprio lui che da due anni sta lavorando in commissione trasporti per dare alla luce il Nuovo Codice della strada.

In attesa dell’eventuale abrogazione o del nuovo Codice vi suggeriamo di porre maggior attenzione al prossimo posteggio della vostra auto e se non siete sicuri di poter trovare parcheggio e temete di incorrere anche in un Divieto di sosta in questo difficile 2020, vi suggeriamo un autista privato e personale che guidi la vostra auto e vi aspetti occupandosi lui di trovare parcheggio e venendovi a riprendere al momento giusto.

In Italia esiste una piattaforma di driver che si chiama CiaoAldo e si occupa proprio di fornire driver che guidano l’auto dei clienti.

Visita il sito www.ciaoaldo.com per maggiori informazioni.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares