fbpx

Finito il periodo di sospensione della patente

Ancora una volta la cronaca di un weekend è macchiata di sangue e coinvolge un individuo con patente scaduta/revocata

Succede nel Canavese, più precisamente a Forno Canavese. E’ il tardo pomeriggio di sabato 24 novembre, per la precisone le 18.00 quando un autovettura Peugeot 206 guidata da un uomo di quarant’anni dello stesso paese investe sulla circonvallazione di Busano, uccidendola, una anziana signora, Lidia Marchetto di 77 anni. La donna per raggiungere casa propria stava attraversando la strada.

 

Le Forze dell’Ordine, Carabinieri in questo caso, hanno subito fatto partire gli accertamenti, in funzione delle indagini da effettuare per fare luce sul sinistro e la sua dinamica.

Sono di due tipi le situazioni da investigare e su cui fare luce: il quarantenne aveva la patente sospesa, ritirata. Ma in realtà il periodo di sospensione era finito. Quindi il forense avrebbe dovuto sottoporsi ad una visita di controllo per riottenere la patente sospesa, ritirata. Ma e c’è anche un male indagini si stanno indirizzando anche sul fatto che la donna, ovviamente già in pensione, sia stata travolta sì sul ciglio della strada provinciale che porta a Valperga, dove non c’erano strisce pedonali. E questo perché la Citta Metropolitana aveva fatto riasfaltare la carreggiata, ma non era stata ancora completata la segnaletica orizzontale.

 

Sarà per il guidatore con patente sospesa ritirata una attenuante? Bisognerà vedere cosa stabiliranno le indagini prima; velocità, tasso alcolico, ecc. ecc., ed il giudice successivamente.

Ed è assolutamente bene saperlo e ricordarlo con attenzione. Il fatto che il periodo di sospensione o ritiro patente sia finito, non significa affatto che la patente sospesa o ritirata dia diritto alla guida.

Patente sospesa e ritirata sono provvedimenti che finita la durata del provvedimento hanno bisogno per essere cancellati, ossia rientrare nelle possibilità di guidare di ulteriori esami. E’ bene non dimenticarlo. Mai!

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares