polizia stradale

Guida con il cellulare e patente ritirata

Si susseguono notizie relative alla guida con il cellulare e patente ritirata, notizie tra il serio e faceto ma che destano attenzione e preoccupazione.

Attenzione da parte di chi, come noi ha fatto di questa battaglia una crociata e vuole cha la polizia stradale abbia tutto il diritto di ritirare e sospendere la patente a chi guida con il cellulare.

La preoccupazione riguarda invece le persone ormai abituate a commettere questa infrazione noncurante dei rischi e del pericolo a cui sottopone se stesso e gli altri.

Aiutateci con l’hashtag #noigstorieswhiledriving che forse aiuterà i più giovani a non usare Instagram durante la guida.

Ma aiutateci in primis non usando voi il telefono alla guida.

Teniamoci alla larga da questa brutta abitudine.

Sono molti i comuni che come noi sono concentrati sulla guida con il cellulare e patente ritirata.

Milano per esempio che sta aumentando notevolmente il numero delle multe.

Firenze non si tira indietro e schiera task force proprio per combattere il fenomeno.

Abbiamo già scritto di numeri mirabolanti, 13 persone trovate alla guida con il cellulare per esempio oppure di 17  patenti ritirate e sospese in una sola notte a Macerata per questa ed altre infrazioni.

Insomma non scarseggia il lavoro delle forze dell’ordine ma scarseggia il senso civico come dimostra questa ricerca ISTAT.

Appare un preoccupante 20% di persone che reputano poco grave guidare con il cellulare e che lo fa abitualmente.

La strada è di tutti e la guida è un atto di responsabilità civile che riguarda tutti.

Se devi lavorare e hai strettamente bisogno di usare il telefono alla guida usa un autista privato e personale.

Usa un autista privato e personale di CiaoAldo oppure uno che vuoi tu.

I nostri vengono a casa tua e guidano la tua auto, costano 10€/h e sono vicini a te.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares