patente sospesa

Mancato rinnovo patente: 4 soluzioni a portata di mano.

In caso di patente revocata o patente scaduta da oltre 6 anni dovrete dimostrare di avere ancora i requisiti psicofisici per poter guidare. A volte però può capitare che il rinnovo del titolo di guida vi venga negato perché non idonei. Si può quindi fare ricorso per il mancato rinnovo della patente di guida?

Vediamo alcune soluzioni a portata di mano. Se avete perso definitivamente i requisiti per guidare o come nel caso di alcune persone vi sia stato posto un limite potete optare per una persona che guidi al posto vostro.

In italia per esempio esiste la piattaforma Ciaoaldo che si occupa proprio di fornire autisti privati e personali a persone che non possono o non vogliono guidare la propri auto. Il servizio così pensato consente un notevole risparmio soprattutto per le tratte medio lunghe, poiché a soli 10€ all’ora potete godervi l’autonomia e libertà di utilizzare la vostra auto con la sicurezza di un driver con oltre venti punti sulla patente.

Nel caso in cui vogliate fare ricorso avete 60 giorni per fare ricorso al TAR dimostrando tramite una visita prenotata privatamente di essere ancora in grado di poter guidare e quindi di non aver accettato il mancato rinnovo della patente.

Per presentarvi in motorizzazione con il nuovo referto medico avete 120 giorni, i tempi possono allungarsi se si dimostra di aver richiesto la visita medica tempestivamente e nei termini e se il ritardo è imputabile unicamente a Rfi. Quindi, si esprimerà per il sì (patente da rinnovare) o per il no (niente rinnovo per mancanza di requisiti psicofisici).

Durante questi periodi di attesa e di pratiche burocratiche meglio non guidare con patente scaduta o revocata, idem dicasi per patente sospesa.

Prova a contattare CiaoAldo e a chiedere un preventivo gratuito per te o per uno dei tuoi cari.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares