fbpx
patente sospesa guidando ubriaco un cavallo

Patente sospesa guidando ubriaco un cavallo

Patente sospesa guidando ubriaco un cavallo

Ecco un episodio che ha dell’incredibile riguardo sempre all’argomento del nostro blog e cioè la patente sospesa guidando ubriaco un cavallo.

Patente sospesa a cavallo

patente sospesa guidando ubriaco un cavallo

La sera del ventidue luglio 2018 ad Ivrea, provincia di Torino, un uomo è stato disarcionato dal cavallo che stava conducendo, nel quartiere di San Bernardo.
L’uomo conduceva il cavallo a zig-zag, secondo numerosi testimoni oculari, fino a quando non è stato appunto disarcionato. Raggiunto dalla polizia proprio subito dopo essere stato disarcionato l’uomo è stato sottoposto ad alcol test. Poiché risultato positivo è stato denunciato e multato per guida in stato di ebbrezza.

Che per il codice della strada vale anche conducendo un animale da soma. L’equino è stato ricondotto al maneggio da cui era stato preso dall’uomo stesso.

La polizia ha segnalato poi l’episodio al prefetto per ottenere la sanzione di patente sospesa, prevista proprio nei casi di guida in stato di ebbrezza. Il prefetto ha quindi sospeso la patente.

Patente sospesa a cavallo

Ricordiamo quindi che la guida in stato di ebbrezza, sia essa di auto, moto o equini, prevede la patente sospesa ed una decurtazione di di ben 10 punti patente.

Rammentiamo che la patente sospesa non da diritto di guidare la propria auto e chiunque lo faccia rischia, anzi e è passibile di revoca della patente già sospesa. Questa revoca è disposta dal Prefetto, come anche il provvedimento che porta alla patente sospesa. Patente sospesa a cavallo

La persona e cioè il titolare patente sospesa ed in seguito revocata può conseguire una nuova patente solo dopo un anno almeno dalla data nella quale è diventato definitivo il provvedimento della revoca della patente sospesa come dice l’art. 219, comma 3 bis del Codice della Strada.

Quindi anche i “guidatori a cavallo” se circolano sulla rete stradale italiana saranno soggetti alle norme del Codice della Strada stesso. E rischiano, come il signore di Ivrea, di vedere la propria patente sospesa.

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares