Quali documenti e che costi per rinnovare la patente?

Ecco una breve guida per sapere cosa si deve produrre e soprattutto quanti soldi si devono avere per il benedetto rinnovo. Partiamo dai documenti: la carta di identità, due foto tessera, la patente vecchia, il codice fiscale, gli occhiali o le lenti a contatto. Poi varie attestazioni di pagamento: ricevuta dei 16 € pagati sul c/c 4028 e dei 10,20 € sul c/c 9001 per il Ministero Trasporti  ed infine la ricevuta del pagamento dei diritti sanitari.

Adesso passiamo ad elencare i costi da sostenere per il rinnovo della propria patente. Naturalmente al netto delle spese appena elencate per un totale di 26, 20 €. Il primo  costo è quello di una visita medica. Ci si può rivolgere al medico ASL, ma anche al proprio. Il primo è sicuramente più conveniente. Per la visita ci può rivolgere all’ACI o ad una scuola guida a seconda di dove si rinnovi. Questa soluzione potrebbe essere più costosa. Altra possibilità che pochi conoscono è quella di rivolgersi ai medici dei VVFF oppure delle FFSS. Queste visite hanno costi più bassi, sempre da verificare.

Ci sono infine i medici autorizzati a rilasciare questi certificati dalla motorizzazione civile. Anche in questo caso è meglio sempre verificare

In conclusione se consideriamo che la data di scadenza è stata allineata al compleanno di ognuno di noi, quindi grande facilità nel ricordo e le procedure per il rinnovo sono molto semplici, ma soprattutto fattibili tutte in uno stesso luogo, pagamenti compresi, il rinnovo della patente diventa piuttosto facile e non stressante. I costi totali con un minimo di attenzione alla visita medica stanno abbondantemente sotto i 100 € . E anche qualora si passasse dalla guida senza lenti a quella con l’obbligo di indossare occhiali o lenti a contatto è tutto molto fluido . Basta dichiararlo e il medico verifica se la vista con lenti e ok.

Attenzione perché la guida con patente scaduta  porta alla patente sospesa o ritira ed alla non validità dell’assicurazione.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares