ritiro patente stato di ebbrezza cosa fare

Ritiro patente stato di ebbrezza cosa fare

Dati alla mano il problema è grave. I casi aumentano sempre più. Ecco la guida per ritiro patente stato di ebbrezza cosa fare

Dati alla mano notiamo una statistica a dir poco sorprendente! Il 25% degli incidenti che vedono coinvolti automobilisti tra i 18 e i 24 anni sono dovuti all’alcool. Per la normativa vigente, è consentito mettersi alla guida con un tasso massimo di alcolemia pari a 0,5 g/litro. Vediamo nel dettaglio la tabella delle sanzioni e successivamente il ritiro patente stato di ebbrezza cosa fare:

Da 0,5 g/l a 0,8 g/l

  • ammenda da 532,00€ a 2.127,00€;
  • sospensione patente da 3 a 6 mesi;

Da 0,8 g/l a 1,5 g/l

  • ammenda da 800,00€ a 3.200,00€;
  • arresto fino a 6 mesi;
  • sospensione patente da 6 mesi a un anno;

Superiore a 1,5 g/l

  • ammenda da 1.500,00€ a 6.000,00€;
  • arresto da 6 mesi ad 1 anno;
  • sospensione patente da 1 a 2 anni;
  • sequestro preventivo del veicolo;
  • confisca del veicolo (ciò non avviene se il mezzo appartiene ad una persona estranea al reato).

Ritiro patente stato di ebbrezza cosa fare

Innanzitutto la prima cosa che bisogna fare è rivolgersi ad un avvocato. Tant’è che la guida in stato di ebbrezza configura un’ipotesi di reato. La sua conseguenza è un procedimento penale. La presenza dell’avvocato serve a ridurre la gravità delle conseguenze che dipendono comunque sempre dal valore del tasso alcolemico rilevato. Se il tasso rilevato è particolarmente basso, in genere, è prevista solo la sanzione amministrativa.

La persona fermata per questo reato può presentare un opposizione al Giudice di Pace entro 30 giorni dalla comunicazione dell’ordinanza, o 60 giorni per chi risiede all’estero (artt. 223 e 205 CdS). In generale, la sospensione provvisoria deve essere disposta entro un lasso di tempo ragionevole, tale da consentire una giustificazione della sua funzione cautelare.

Dal giorno in cui vi è il ritiro della patente da parte degli agenti non ci sono più scuse, si deve smettere di guidare!

Abbiamo un’ unica alternativa per poter continuare a svolgere in auto le mansioni quotidiane: un autista privato e personale che guidi la nostra auto.

Vediamo come funziona ciaoaldo.com! CiaoAldo è una piattaforma con oltre 3000 autisti privati e personali che guidano la tua auto a soli 10 euro l’ora anche in caso di patente sospesa e ritirata per guida in stato di ebrezza.

Non rischiare la patente revocata, affidati a CiaoAldo.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares