fbpx
patente di guida ritirata e sospesa

Patente di guida ritirata e sospesa: la guida definitiva

Revisione, revoca, ritiro e sospensione, 4 situazioni di patente di guida ritirata e sospesa

Noi di Patente Sospesa riceviamo molti messaggi sia via mail che sulla nostra pagina Facebook in cui ci vengono chieste maggiori informazioni relativamente al concetto di patente di guida ritirata e sospesa.

Il ritiro immediato della patente

Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza una volta accertate delle irregolarità possono ritirare immediatamente la patente di guida. Esempi di irregolarità: patente scaduta, revisione patente scaduta, guida in stato di ebbrezza. In questi casi patente ritirata immediatamente e dopo aver analizzato bene la situazione e scontata la sanzione la patente può essere restituita.

La revisione

In genere, viene disposta dal Prefetto e dalla Motorizzazione Civile. Nella maggior parte dei casi in seguito di un grave incidente stradale in cui si ha bisogno di valutare i requisiti psico-fisici della persona. Una volta effettuata una visita medica completa basata soprattutto sui vari sensi e sulle capacità fisiche si procede con l’idoneità per ottenere nuovamente la patente di guida. In caso contrario, con esito negativo, si procede alla sospensione se la mancanza di requisiti è provvisoria. Altrimenti la patente di guida viene revocata definitivamente.

La revoca

In questo caso, oltre al Prefetto e alla Motorizzazione Civile, anche l’Autorità Giudiziaria può procedere alla revoca definitiva della patente di guida. Questo avviene quando: si ha la perdita permanente dei requisiti psico-fisici; perdita requisiti morali (delinquente abituale o persona che ha commesso un reato grave); quando il titolare, sottoposto a esame di revisione non risulta più idoneo; quando il titolare circola con la patente sospesa oppure la patente è sostituita con un altra rilasciata da uno stato estero fino alla fine della permanenza nello stato estero.

La sospensione

La sospensione della patente di guida consiste nel privare una persona di condurre veicoli. Questo tipo di sanzione va da un minimo di 15 giorni ad un massimo di 5 anni. Prefetto, Motorizzazione Civile e Autorità Giudiziaria possono sospendere la patente. In genere, questo tipo di sanzione, è prevista per infrazioni gravi (da valutare in altre sedi) e per recidiva: stessa irregolarità nell’arco di due anni.

Esempi di sospensione: contromano in curva, inversione di marcia in autostrada, limite di velocità superato oltre i 40 km/h, omissione di soccorso dopo un incidente, guida in stato di ebbrezza, ecc. ecc.

Patente di guida ritirata e sospesa, abbiamo una soluzione

Abbiamo visto e analizzato 4 sanzioni che possono mettere seriamente in difficoltà una persona. Ci sono situazioni in cui, pur essendo persone precise, incappiamo in questi problemi. Cosa possiamo fare? Intanto bisogna tutelarsi e per continuare ad andare a lavoro o per qualsiasi spostamento ci possiamo affidare al portale CiaoAldo che ha la soluzione giusta per noi! Autisti privati e personali che guidano l’auto del cliente

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares